Decreto fiscale: novità su rottamazione, cartelle, Cig Covid

contributi denaro

Nella Gazzetta ufficiale del 21 ottobre è stato pubblicato il Decreto legge n. 146/2021 contenente “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.  Contiene  la sospensione dell’attività imprenditoriale per le aziende che impiegano una quota di lavoratori non regolari pari al 10 % del loro totale(prima la soglia era del 20 per cento),  l’inasprimento delle sanzioni, un rafforzamento dell’attività ispettiva.

In tema fiscale, sono previsti:

• la proroga delle scadenze per il pagamento rateale delle definizioni agevolate dei carichi affidati alla riscossione (cosiddetti “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio”): entro il 30 novembre 2021 le rate in scadenza nel 2020 e in scadenza dal 28 febbraio al 31 luglio 2021.

• l’estensione a 150 giorni del periodo utile per l’adempimento spontaneo delle cartelle di pagamento notificate tra settembre e dicembre 2021, senza interessi di mora.

• Il rifinanziamento del bonus auto elettriche

• il rifinanziamento dell’equiparazione della quarantena per Covid 19 alla malattia.

Disposto anche il rifinanziamento della Cassa Integrazione prevista per i datori di lavoro che sospendono o riducono l’attività lavorativa per eventi connessi all’emergenza COVID-19.

Queste le principali novità del provvedimento, di cui si consiglia la lettura.