Grazie a Confesercenti restano invariati i costi delle polizze Federagit

Confesercenti gen

GROSSETO – Le condizioni di rinnovo o di nuova adesione per l’anno 2024 delle due polizze collettive Federagit per Responsabilità Civile (R.C.) e Infortuni restano confermate come per l’anno 2023 grazie ad intervento economico della Confesercenti nazionale.

La recente legge approvata il 7 dicembre 2023 sulla “Disciplina della professione di guida turistica” prevede all’art. 3 comma 4 che “Per l’esercizio della professione di guida turistica è necessario il possesso di una copertura assicurativa a garanzia della responsabilità civile professionale”. Ovviamente, la Polizza UnipolSai-Federagit risponde pienamente a detto requisito.

La durata delle assicurazioni è annuale con validità dal 1 gennaio al 31 dicembre 2024

Le Polizze sono collettive e il contraente è Confesercenti Federagit Nazionale. La copertura per ogni singolo associato potrà avvenire solo tramite la procedura telematica sul portale web progettofederagit.agenziaunipolsai.it/ previa registrazione dell’incaricato responsabile Federagit/Confesercenti per ogni zona di competenza.

Per il rinnovo per l’anno 2024 delle coperture già in essere, è sufficiente bonificare l’importo corrispondente secondo le procedure solite indicate sul Portale del Progetto Federagit. Per dettagli/supporto operativo scrivere a federagit@confesercenti.it

Ricordiamo che dal 14/07/2021, nella Polizza RC è stata inclusa (senza variazione di costo) la copertura delle “attività speciali” di seguito elencate (solo per guide e/o accompagnatori in possesso del relativo patentino), con la franchigia per la Garanzia Danni di cui all’art. 3A delle Condizioni di polizza di € 1.000,00 invece di quella base di € 250,00:

– turismo escursionistico per accompagnare i clienti su itinerari che, pur non necessitando di attrezzatura specialistica da arrampicata né di corde per essere percorsi, sono ubicati in ambienti impervi e/o innevati e/o in cavità;
– equiturismo per accompagnare i clienti in itinerari, gite o passeggiate a cavallo;
– turismo acquatico in canoa, kayak, barca, zattera ed altri mezzi di navigazione per accompagnare i clienti in itinerari fluviali, lacustri e marini;
– turismo subacqueo, per accompagnare i clienti durante lo snorkeling e nelle immersioni. Sono espressamente escluse dalla copertura assicurativa le attività che prevedano il ricorso a mezzi aerei non di linea, quali, a titolo esplicativo e non esaustivo, aereo da turismo, deltaplano, aliante etc