Servizio Mi manda Rai tre su qualità del mare, Caso: «A fianco dei sindaci»

spiaggia mare follonica

GROSSETO – «Sosterremo qualunque iniziativa i Comuni di Grosseto e Follonica vogliano intraprendere» così il presidente di Confesercenti, Giovanni Caso, interviene sulla puntata di Mi manda Rai tre in cui si parlava di mare sporco nel capoluogo e nella città del Golfo. Da Confesercenti arriva una difesa decisa del nostro mare della qualità delle acque della nostra costa e del nostro turismo.

«Non è giusto che le nostre imprese, la nostra economia, vengano danneggiate da un servizio che getta ombre sulla qualità delle nostre acque. Acque che sono costantemente controllate da Arpat» prosegue la nota.

La stagione balneare è ormai partita, e si prevede un’estate calda, situazione ideale per favorire il turismo balneare.
Per il mese di giugno, rispetto al 2022, si prevede un 6,2% di presenze in più. In crescita soprattutto i turisti stranieri (+9,6% secondo un’indagine Assoturismo Confesercenti) che supererebbero addirittura i livelli del 2019.

Per il settore alberghiero le aspettative si attestano sul +6,4%, trainate dal +10,7% di richieste giunte dai mercati esteri. Prenotazioni in crescita anche per il settore extralberghiero, con un +5,9%; anche in questo caso determinanti sono le richieste degli stranieri, stimate al +8,4% rispetto al 2022. + 5,9% per il turismo nelle località marine, ma, grazie soprattutto agli stranieri, nell’estate 2023 cresceranno le presenze anche nei piccoli borghi.